Testimonianza di Rosita De Paola.

Ciao, sono la mamma di Andrea ,Luca e Camilla .
Andrea ,terzo superiore, non ha mai avuto problemi a scuola ,sempre promosso con buoni voti.
Luca ,invece, pur studiando tantissimo ,ha sempre dovuto faticare per la sufficienza .
Luca ha una diagnosi di dislessia,disgrafia e discalculia dall’inizio di quest’anno scolastico ( terza media ) solo perché a noi è venuto il dubbio vedendo i suoi sforzi mai premiati! In 7 anni di scuola ha cambiato tre elementari e due medie e nessuno ,né maestre né professori ,ci ha mai parlato di dislessia!
Hanno sempre detto che era lento,distratto, disorganizzato,svogliato ecc.
La diagnosi per lui è stata una liberazione e ora va molto meglio anche se non tutti i professori lo capiscono e anche se si vergogna di usare strumenti compensativi in classe ( usa solo la calcolatrice nelle verifiche) , ma almeno a casa studia con le mappe le registrazioni ,e con me che gli leggo i brani .
Camilla è in seconda elementare e già si è notato qualche problema soprattutto in matematica ,così abbiamo deciso di farla visitare( 10 giugno primo colloquio al npi ) .
So che è presto ma con Luca abbiamo aspettato un anno e mezzo per avere la diagnosi dell’asl e così per la fine della terza dovremo ottenerla ( sempre che lo sia ) .
I gruppi come questo mi hanno aiutato molto praticamente e anche moralmente a superare i momenti di sconforto e di solitudine ( le mie amiche anche le più care non possono capire fino in fondo la disperazione per un figlio che studia fino alle 11 di sera per giorni per prendere un quattro).
Posso solo dire grazie a tutti voi!

Rosita De Paola

testimonianze

Precedente Quella che sono. Successivo Il mondo Incantato. Martina