Libro. Asino a chi non legge?

RICONOSCERE E GESTIRE I DISTURBI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO.

Quante volte abbiamo sentito ripetere il proverbio “chi non legge la sua scrittura è un asino di natura”? Questo proverbio coglie a fondo un pregiudizio diffuso nei confronti di una persona dislessica che, siccome non legge bene o, addirittura, non legge ciò che scrive, allora è uno stupido. Questo libro, con un linguaggio semplice e alla portata di tutti, vuole sfatare tale pregiudizio guidando genitori, insegnanti e chiunque sia coinvolto o interessato a capire meglio la dislessia e, in genere, i disturbi specifici di apprendimento.

http://www.hoepli.it/libro/asino-chi-non-legge-riconoscere-e-gestire-i-disturbi-specifici-di-apprendimento/9788865183816.html

asino

 

Precedente In aumento i disturbi dell’apprendimento. Successivo Applicazioni per la creazione di documenti. IOS e Android.