Precedente Racconto di una mamma. Successivo Orologio di Daniele.