Test di valutazione della dislessia negli adulti.

test_adulti.htm_cmp_copia-di-agrumi010_bnr

Per favore marca  o No per ogni domanda. Non tralasciare nessuna domanda. Se in dubbio, marca la risposta in cui ti sei ritrovato piú spesso.

 

     No
1. Hai difficoltá a distinguere la destra dalla sinistra?
2. Ti confonde la lettura di una mappa o l’orientarti in un posto nuovo?
3. Detesti leggere a voce alta?
4. Ci metti piú tempo del dovuto a leggere una pagina di un libro?
5. Trovi difficile ricordare il significato di ció che hai letto?
6. Detesti leggere libri lunghi?
7. La tua ortografia è scadente?
8. La tua calligrafia é difficile da leggere?
9. Ti confondi se devi parlare in pubblico?
10. Hai difficoltá a prendere un messaggio telefonico e trasmetterlo correttamente?
11. Quando  pronunci una parola lunga, ti capita di avere difficoltá a mettere i vari suoni nell’ordine corretto?
12. Hai difficoltá a sommare mentalmente, senza usare le tue dita o un pezzo di carta?
13. Quando usi il telefono, ti capita di confondere le diverse cifre mentre marchi il numero?
14. Hai difficoltá a ripetere i mesi dell’anno uno dopo l’altro in modo scorrevole?
15. Hai difficoltá a ripetere i mesi  dell’anno a ritroso?
16. Confondi date e orari e dimentichi appuntamenti?
17. Quando scrivi degli assegni ti capita spesso di fare degli errori?
18. Trovi che i formulari siano difficili e confondano?
19. Confondi numeri dell’autobus come il 95 e il 59?
20. Hai avuto difficoltá ad imparare le tabelline a scuola?

 

Questo questionario é stato completato da 679 adulti suddivisi nei seguenti gruppi:

Studenti iscritti in corsi di laurea umanistici e scientifici 57%
Studenti iscritti  in corsi Certificate e Access 7%
Studenti a livello A (diploma di scuola superiore) 15%
Adulti non studenti. 21%

L’etá variava dai 18 ai 68 anni e la proporzione fra uomini e donne era similare.

Il campione includeva 32 soggetti diagnosticati come dislessici. Per l’analisi statistica sono state effettuate un’analisi della funzione discriminante, un’analisi fattoriale e una serie di t-tests.  L’obiettivo era quello di identificare quelle domande che, nel test specifico, meglio aiutano a discriminare fra soggetti dislessici e non-dislessici.

L’aver marcato positivamente la maggioranza delle risposte a queste domande, risulta essere un forte indicatore di dislessia. 

 

In generale nel questionario con le sue 20 domande:

  • il 60% dei soggetti non ha dato piú di quattro risposte positive
  • il 90% dei soggetti non ha dato piú di otto risposte positive

Nove o piú risposte positive al questionario, rappresentano quindi un indicatore forte di difficoltá. Le domande a cui si é risposto positivamente dovrebbero essere confrontate con “le dodici domande piú attendibili” indicate sopra.

Riferimenti bibliografici:
Michael Vinegrad: A revised Dyslexia Checklist. Educare, N. 48 Marzo 1994.

http://digilander.libero.it/ProntoSoccorsoScuola/Dislessia/test_adulti.htm

Precedente Libro. Capire la mia dislessia. Successivo Lettera: Relazione della situazione scolastica.