Cosa devono sapere i docenti.

COSA SONO I DSA
DSA = Disturbo Specifico dell’Apprendimento
 Disturbo specifico della lettura : dislessia
 Disturbo specifico della scrittura : disortografia/ disgrafia
 Disturbo specifico del calcolo : discalculia

CONSEGUENZE NELL’AMBITO SCOLASTICO

Un bambino con DSA:
 Può essere o troppo frettoloso o troppo lento.
 È intelligente ma può sembrare svogliato
 Si distrae con facilità
 Non sempre si impegna abbastanza.
 Dimentica di portare a scuola il materiale necessario e appare disorganizzato
nelle sue attività può sembrare poco interessato.
 Si rifiuta di leggere a voce alta e vive i compiti come fonte di ansia.
 Si muove continuamente.
 Mentre legge o scrive si allontana/ avvicina dal libro.
 Chiede spesso di andare in bagno.
 Dice spesso di essere stanco.
 Accusa continui malesseri ( mal di testa, di pancia, di stomaco…..)
 È incostante ( ha risultati scolastici scarsi o altalenanti) la sua prestazione varia
anche all’interno di uno stesso compito.
 Presenta difficoltà a copiare dalla lavagna.
 Ha bisogno di continui incoraggiamenti.
 Ha una bassa autostima.
 Presenta un’eccessiva esuberanza o chiusura.
 Presenta discrepanza fra la sua intelligenza generale e le sue abilità specifiche.

Scarica la copia completa opusdsa

Precedente Mappe Italiano: Primavera. Successivo Mappa Italiano: Poesia.